Cascate di Val Vertova
Gazzaniga (Bergamo), Italia
  • Piscina Naturale

Descrizione

La Val Vertova offre una meravigliosa "SPA" naturale gratuita a cielo aperto nel verde selvaggio. Durante il percorso vicino al fiume incontrerai piscine cristalline, fragorose cascate e vasche tranquille, "bagni" finlandesi, "docce" scozzesi e Kneipp. Cos'altro vuoi? Chi ama la natura si innamorerà di questo luogo incantevole accolto da farfalle colorate e scoiattoli. Chi ama l'acqua ci perderà la testa. Lungo il sentiero dovrai solo scegliere: rinfrescarti sotto una tranquilla cascata o fare due bracciate nella piscina naturale? Camminare nella piscina su pietre rotonde o prendere il sole su una roccia, lasciando i piedi a mollo? Nessuno stress: se arrivi per tempo, puoi riuscire a vivere tutte le opzioni offerte.

Adatta per

  • Famiglie con bambini
  • Coppie
  • Sportivi
  • Amici
  • Gay friendly
  • Single
  • Over 65

Caratteristiche

  • Media (da 40 a 80 mq)
  • Diurna
  • Notturna
  • Acqua dolce
  • È permesso fumare
  • Animali domestici ammessi
  • Presenza di animali domestici
  • Presenza animali
  • Tavolo con sedie
  • Parcheggio

Sicurezza

  • Ospedale vicino

Accanto al parcheggio a ridosso dell’inizio del fiume trovate un ristorante (prepara anche panini d’asporto), tavoli per mangiare al sacco e un’area giochi sul prato. 
Durante il percorso, troverete alcuni punti dove rifornirvi di acqua fresca e potabile. Il sentiero non prevede però altri servizi. Sono inesistenti anche strutture per fare un pic-nic e bisogna arrangiarsi in qualche modo. 
Una navetta gratuita la domenica viene messa a disposizione delle persone per arrivare dal Paese al fiume e viceversa. Ma è sempre strapiena, e spesso la metà della gente che aspetta alla fermata rimane a terra. La navetta non pratica corse continue, le attese sono lunghe, conviene a volte incamminarsi a piedi. 

In alcuni punti del percorso, potreste incontrare dei ragazzi tuffarsi in gole strette tra le rocce da altezze improbabili. Non imitateli. Ci sono stati anche dei morti. 
L’acqua è sempre ghiacciata. Attenzione alle congestioni, ai crampi e all’ipotermia. 
Il fondo di alcune vasche e di alcuni passaggi del sentiero sono scivolosi, prestate attenzione. 
Se potete, evitate di andare in Val Vertova la domenica. La passeggiata e le piscine sono affollate, chiudono la strada circa 2 km prima dal sentiero, obbligando a una lunga camminata prima di arrivare al fiume. 
Trovare parcheggio nel week-end non è impresa facile se si arriva dopo le 10 di mattina. 
Alla fine del percorso trovate un cancello con un cartello che dice di non scavalcarlo (quindi non fatelo!). Alcuni ignorano l’avviso e si avventurano, perché proseguendo oltre e seguendo i tubi dell'acquedotto ormai in disuso, si arriva ad altre cascate bellissime e poco frequentate, passando per gole e laghetti. 
Attenzione alle multe, parcheggiate correttamente e non tentate la fortuna, i vigili passano spesso. 
Se intendete trascorrere tutta la giornata sul fiume attrezzatevi con pranzi al sacco, perché sul sentiero non ci sono servizi. L’ultimo avamposto dove acquistare cibo è il ristorante vicino al parcheggio. 

PAOLA

I love travelling, animals and nature. I like to speak with people about everything and I'm really curious about the other cultures. I speak English and italian but I have no problem to understand spanish and french. I love openminded persons.

Visitata nel 2015

2015

Mappa

Come raggiungerla

La Val Vertova è in provincia di Bergamo. Impostate sul navigatore o seguite sulla cartina il paese di Vertova, una volta arrivati lì, seguite il cartello marrone con scritto proprio Val Vertova. Dopo qualche curva (circa 2 km) arrivate al parcheggio vicino al sentiero. Parcheggiata l’auto (nel week-end chiudono la strada e obbligano a lasciare le auto a qualche km dall’inizio del sentiero), incamminatevi poi lungo il fiume. La passeggiata (andata e ritorno) dura 8 km circa, alcuni tratti del sentiero sterrato sono addirittura in ciottolato asfaltato, infatti, è molto semplice e alla portata di tutti. L’escursione a piedi dura normalmente un paio d’ore ma è possibile variare il percorso e renderlo più lungo e complesso. Durante la passeggiata godrete delle numerose piscine naturali che man mano s’incontrano. Non fermatevi alle prime, ce ne sono di molto più grandi, profonde e suggestive, più avanti.