Grotta della Poesia
Torre dell'Orso (Lecce), Italia
  • Piscina Naturale

Descrizione

E’ un luogo straordinario: La Grotta della Poesia (Posia dal greco: "sorgente d'acqua dolce") sono piscine naturali formatesi a seguito dell’erosione delle onde sulle rocce nel corso dei secoli, dove l'acqua del mare entra, in uno splendido contesto paesaggistico, attraverso un canale percorribile. Le piscine sono ricche di pesci e ci sono anche delle grotte, il tutto è molto rilassante, anche l’uscita dall’acqua è agevolata da scale formatasi tra gli scogli.
Per i più coraggiosi ci si può tuffare da diverse altezze (dai 3 fino a circa 6 metri). Con la bassa marea, poi, è possibile visitare tramite un passaggio dentro la grotta un'altra grotta piena di sabbia spesso illuminata solo dalla luce di alcune candele. Bella anche la grotta da attraversare a nuoto che collega la piscina al mare. Qui è tutto uno spettacolo nello spettacolo. Ma ce n’è un altro ancora: se fuori dalla grotta le onde sono alte metri e il mare è grosso, qui potete nuotare liberamente in acque sempre calme e cristalline.

Adatta per

  • Famiglie con bambini
  • Coppie
  • Amici
  • Gay friendly
  • Single

Caratteristiche

  • Grande (oltre 80 mq)
  • Diurna
  • Acqua salata
  • È permesso fumare
  • Animali domestici ammessi
  • Presenza animali

Non esistono chioschi nelle vicinanze o altri tipi servizi. Portavi quindi il necessario per sopravvivere le ore che vi volete fermare. I venditori ambulanti però non mancano, anzi abbondano, ma li trovate solo nei mesi estivi.
Visitate la piscina naturale la mattina presto – soprattutto a luglio e agosto – perché poi si riempie all’inverosimile di turisti di ogni tipo, gente del posto e venditori ambulanti.
Trovare parcheggio a luglio e agosto dopo la mattina presto è quasi impossibile.
Ad agosto è spesso impossibile fare il bagno perché c’è troppa gente.
Attenzione alle multe, parcheggiate correttamente e non tentate la fortuna, i vigili passano spesso.
Portate con voi una torcia subacquea, per accedere tramite un accesso sott'acqua di nemmeno un metro alla grotta interna, che non è sempre illuminata dalle candele.
Se c’è vento o mare grosso non spaventatevi, la piscina rimane riparata dalle pareti di roccia e fare il bagno è sempre meraviglioso.

Per raggiungere la zona della grotta bisogna attraversare un pezzo di terreno su cui si incontrano spesso pezzi di vetro di bottiglie rotte, state attenti se state camminando con le ciabatte.
Il fondo è costituito sia da sabbia e da rocce: si consigliano calzature adatte agli scogli, oppure state attenti a non tagliarvi.
Il contesto non è adatto per bambini piccoli, a meno che non li teniate continuamente sotto controllo, nei dintorni ci sono rocce a strapiombo sul mare.

BEATRICE

Sono una ragazza socievole, amo viaggiare e gli animali.
Parlo inglese.

Visitata nel 2014

2014

Mappa

Come raggiungerla

Da Roca Vecchia ci si può arrivare via mare, a nuoto, in kayak o tramite la strada, che è un po' nascosta, ma ne vale la pena cercarla. Attenzione ai parcheggi, perché non è facile trovarne di liberi.